Accetti i Cookies?
Seguici su

Programma

Il W.E.T. Campus nasce con l'obiettivo di formare dei Project Manager completi, in grado di lavorare da subito nel settore, colmando il gap che tutti gli studenti incontrano una volta usciti da corsi e master che, se privi di stage adeguati, producono professionisti bravissimi sotto l'aspetto teorico ma impreparati dal punto di vista pratico.

Per questo motivo il programma è stato strutturato in due fasi:

  • una prima fase di aula, estremamente intensa ma breve nel tempo;
  • una seconda fase molto più lunga di Learning on the Job.

Fase di aula

I moduli:

- PROJECT MANAGEMENT BASE (ISIPM-Base)

- STRATEGIE INNOVATIVE DI MARKETING MANAGEMENT

- ORGANIZZARE EVENTI SOSTENIBILI

- TIPOLOGIE DI EVENTO: FOCUS “MICE”- MEETINGS, INCENTIVES,  CONFERENCES, EXHIBITIONS

TIPOLOGIE DI EVENTO: FOCUS L’EVENTO SPORTIVO

- TIPOLOGIE DI EVENTO: FOCUS L’EVENTO CULTURALE

- ORIENTAMENTO: LE FIGURE PROFESSIONALI DELL’EVENT MANAGEMENT

- COMUNICAZIONE E  WEB MARKETING

- GLI STRUMENTI DEL WEB MARKETING E DELLA COMUNICAZIONE

- STRUMENTI PER CONDIVISIONE E PARTECIPAZIONE ON-LINE: DAL VIDEO AGLI EVENTI IBRIDI

- VENUE MANAGEMENT, LOCATION E DESTINAZIONE

- TOURISM MANAGEMENT

- CONFRONTO CON LE AZIENDE E CASE HISTORY

 

RICHIEDICI IL PROGRAMMA DETTAGLIATO


 

Learning on the Job

Gestire un progetto

La gestione di un progetto, visto anche in ottica sostenibile, presenta aspetti peculiari legati alla scelta dei Fornitori, del sistema di Comunicazione e della scelta della Location, alla gestione del Cliente. Nel Campus, i discenti selezionati avranno la possibilità di Operare sul Campo e affrontare in prima persona tutti gli aspetti della gestione di un progetto, in cui sarà direttamente coinvolto mettendo alla prova le conoscenze acquisite in aula e mettendosi in gioco.

I partecipanti saranno chiamati ad organizzare l'edizione 2017 di Fà la Cosa Giusta Umbria, un evento Nazionale insieme allo staff dell'evento stesso e coadiuvati dalla direzione e Tutor del Campus. Nello specifico il progetto prevede l’organizzazione di “un evento nell’evento”: in particolare l’obiettivo sarà quello di pensare e strutturare l’area “viaggiare” nell’ambito della fiera, portando il tema turistico come uno dei temi centrali della quarta edizione della fiera.

Si prevede un programma di attività che attraversa le seguenti aree:

·         Percorso espositivo: ricerca, individuazione e contatto di potenziali espositori e partner della fiera per l’ambito legato al turismo sostenibile

·         Programma culturale: organizzazione del programma culturale dell’ambito “Viaggiare” (individuazione temi, contatto esperti, predisposizione calendario, organizzazione logistica)

·         Progetto scuole: organizzazione del programma culturale dedicato alle scuole.

·         Piano della comunicazione: integrazione dell’attuale piano di comunicazione focalizzando l’attenzione sulle possibili azioni in grado di intercettare nuovi flussi di visitatori (anche da fuori regione) e di promuovere la fiera contestualmente agli itinerari “dell’Umbria sostenibile”

·         Progetto allestitivo: strutturazione del progetto allestitivo dell’area “Viaggiare”

 

  

L’obiettivo finale è quello di formare i PM del futuro, in grado di dare valore aggiunto al territorio attraverso il Web, gli eventi ed il marketing turistico/territoriale.

 

 

Richiedi informazioni


Compila il modulo seguente per essere contattato da un nostro consulente e ricevere maggiori informazioni.

Nome e Cognome *

Inserisci il tu nome
La tua email *

Inserisci un indirizzo corretto
Telefono *

Inserisci il tuo numero telefonico
Come ci hai conosciuto?

Input non valido



Contattaci

 
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.